Mps, non c'è deadline su valutazione aiuti di Stato - Almunia

sabato 8 settembre 2012 19:23
 

CERNOBBIO, 8 settembre (Reuters) - Non c'è una 'deadline' entro cui la Commissione europea esprimerà la sua valutazione sugli aiuti di Stato concessi a Banca Monte dei Paschi .

Lo ha detto il commissario europeo alla Concorrenza Joaquim Almunia, nel corso di una conferenza stampa al workshop Ambrosetti.

"Stiamo ricevendo informazioni dalle autorita' italiane, analizzeremo le decisioni e le proposte e la loro conformità alle nostre regole", ha detto Almunia.

"Non c'e' una deadline, dipende dalla cooperazione, che al momento e' molto buona", ha proseguito il Commissario.

Il governo italiano sottoscriverà un bond emesso dall'istituto per aiutare la banca a rafforzare il proprio capitale, e farlo rientrare nei parametri fissati dall'Autorità bancaria europea.

Nella normativa relativa al prestito che sarà sottoscritto dallo Stato, è previsto che qualora la banca chiuda in passivo l'anno, come si aspettano gli analisti dopo la pubblicazione dell'ultima trimestrale, la banca non debba pagare la cedola ma corrisponda in natura gli interessi allo Stato, facendolo entrare nel proprio capitale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia