Sea, quotazione entro l'anno - Comune Milano

venerdì 7 settembre 2012 16:01
 

MILANO, 7 settembre (Reuters) - Il Comune di Milano continua a lavorare sull'ipotesi di quotare in Borsa entro l'anno Sea, la società degli aeroporti di Milano, e a breve saranno decise la quantità di azioni in vendita e la struttura dell'offerta.

Lo ha riferito oggi Davide Corritore, direttore generale del Comune, durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il presidente della Provincia Guido Podestà e l'assessore al Bilancio Bruno Tabacci.

"Su Sea c'è stata un'immediata ripresa dell'iter di quotazione, entro fine dicembre la società verrà quotata sicuramente", ha spiegato Corritore, aggiungendo che la quantità di azioni e la struttura dell'offerta saranno decise "a seconda se la Provincia di Milano parteciperà al percorso di quotazione".

Nel collocamento ci sarà una parte di azioni riservata ai cittadini milanesi e varesini e ai dipendenti di Sea, ha aggiunto, aggiungendo che il comune garantirà il flottante per l'operazione.

Corritore ha precisato che la maggioranza relativa della società resterà pubblica e dunque "anche se il Comune sarà sotto il 50% non cambierà nulla dal punto di vista del controllo".

La decisione di quotare Sea rende di fatto inefficace l'accordo siglato nei mesi scorsi da Comune e Provincia di uno scambio di quote tra i due enti di Sea e Serravalle, di fatto osteggiato da F2i, che nel dicembre scorso si è aggiudicata con un'asta il 29,75% di Sea.

Per quanto riguarda Serravalle, Comune e Provincia vogliono ora realizzare un bando - che sarà messo a punto nelle prossime settimane - per cederne oltre il 70% entro l'anno.

(Sara Rossi) - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia