Nessuna stabilizzazione euro senza soluzione per Grecia - Van Rompuy

venerdì 7 settembre 2012 12:44
 

FIRENZE, 7 settembre (Reuters) - La stabilizzazione della zona euro non potrà avvenire senza una soluzione al problema del debito greco nelle prossime settimane.

Lo ha detto oggi il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy intervenendo al bureau del Ppe, prima di partire per Atene dove questo pomeriggio incontrerà il primo ministro greco Antonis Samaras.

"E' importante avere una situazione stabile per la Grecia. Una volta che ci sarà, entreremo in un nuovo ciclo. Chi crede che sia possibile avere un default organizzato o una crisi gestibile dopo l'uscita della Grecia [della zona euro] si illude. Una situazione di questo tipo sarebbe ingestibile".

"Dobbiamo fare pressione sugli amici greci perchè continuino gli sforzi e dobbiamo tenere a mente che la stabilizzazione [della zona euro] non sarà completa se non troviamo una soluzione al problema greco nelle prossime settimane, nei prossimi mesi", ha detto Van Rompuy.

Il Pil della Grecia ha registrato una contrazione del 6,3% su annno nel secondo trimestre del 2012, dopo il -6,5% del primo trimestre.

Il presidente francese François Hollande ha auspicato che il Consiglio europeo di ottobre trovi nuove soluzioni per la crisi greca, dicendosi favorevole a convedere ad Atene più tempo per onorare gli impegni di finanza pubblica, qualora il rapporto della troika sia giudicato favorevole.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia