Mutui, domanda in Italia in calo del 44% in 8 mesi - Crif

giovedì 6 settembre 2012 16:29
 

MILANO, 6 settembre (Reuters) - La domanda di mutui in Italia è scesa del 44% nei primi otto mesi dell'anno, specchio della stretta sul credito decisa dalle banche e causa, tra altre, della prolungata crisi del settore immobiliare.

E' quanto si legge nel Barometro Crif, azienda specializzata nello sviluppo e nella gestione di sistemi di informazioni creditizie, di business information e consulenza che attraverso il sistema Eurisc raccoglie i dati relativi ad oltre 78 milioni di posizioni creditizie.

Il mese di agosto segna un calo del 39%.

La contrazione di questi mesi fa seguito a quelle, più contenuta, del 2011 (-10%) e del 2010 (-3%).

Relativamente alla distribuzione delle richieste di mutuo in funzione dell'importo, rimane molto marcato il continuo spostamento verso gli importi più bassi rispetto al corrispondente periodo del 2011: le uniche fasce di domanda che aumentano sono quelle fino ai 100.000 euro a scapito delle altre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia