Bce ha spazio manovra entro mandato per intervenire su spread - Monti

mercoledì 5 settembre 2012 12:30
 

ROMA, 5 settembre (Reuters) - La Bce ha spazio di manovra entro il suo mandato per intervenire sugli spread ed è importante che agisca entro i limiti del suo mandato come vogliono la Germania, l'Italia e la Francia.

Sarà importante poi mettere a punto le modalità perché i Paesi che ricevono gli aiuti non li disperdano come avvenuto in passato.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti in una intervista rilasciata alla tv pugliese TeleNorba a due giorni dalla sua visita alla Fiera del levante di Bari, intervista che è stata anticipata alle agenzie.

"La Banca centrale europea si è mossa per trovare, e li sta finalizzando, gli strumenti per intervenire dentro il suo mandato. Ed è importantissimo che stia dentro il suo mandato perché questo interessa alla Germania come all'Italia come alla Francia. Ma dentro il mandato della Bce c'è spazio e lo stanno articolando questo spazio per contenere gli eccessivi spread", dice Monti nell'intervista.

Il presidente del Consiglio aggiunge che "intanto si stanno mettendo a punto le modalità perché coloro che ricevono un sostegno da parte del Fondo per la stabilità finanziaria o della Bce non disperdano il sostegno ricevuto, come altre volte è avvenuto anche in italia, ma lo vedano come il riconoscimento da parte dell'Europa del buon lavoro che viene fatto per migliorare le politiche economiche interne".

"In questa casa europea l'interesse di ciascuno è interesse di tutti e quindi trovo piuttosto positivamente sorprendente, conoscendo i ritmi di lavoro dell'Europa, che è una macchina complessa, e tenendo conto che c'è stato anche il periodo delle vacanze, che già siamo lanciati in un settembre operativo nella attuazione di quelle delibere di fine giugno", conclude Monti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia