Quebec, spari mentre parla leader separatista, un morto

mercoledì 5 settembre 2012 07:49
 

MONTREAL, 5 settembre (Reuters) - Un uomo sulla cinquantina ha aperto il fuoco a Montreal mentre era in corso l'intervento di Pauline Marois, leader dei separatisti, poco dopo la sua vittoria alle elezioni provinciali di martedì. Due le persone raggiunte dai proiettili, una delle quali è poi deceduta.

Lo ha riferito la polizia spiegando che l'uomo è stato arrestato. Marois è rimasta illesa.

Irrompendo nella sala l'uomo avrebbe urlato in francese la frase "Gli inglesi si stanno svegliando". Marois guida il partito separatista del Quebec che vuole l'indipendenza per la parte della provincia di lingua francese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia