Btp chiudono in rialzo, spread sotto 430, bene brevi in attesa Bce

martedì 4 settembre 2012 17:37
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Chiusura in rialzo per i
Btp, con una preferenza degli investitori per il tratto breve
della curva italiana, il cui rendimento scende sui minimi dalla
fine dello scorso mese di marzo.
    In attesa del meeting Bce di dopodomani da cui dovrebbe
arrivare l'annuncio di nuove misure per la stabilizzazione dei
costi di finanziamento di Italia e Spagna, sono le ancora le
parole di ieri di Mario Draghi a tenere viva la speculazione. In
un'audizione a porte chiuse a Bruxelles, il presidente della Bce
ha affermato che l'acquisto di titoli governativi fino alla
scadenza triennale, da parte di Francoforte, non costituisce una
violazione del divieto di fornire aiuti diretti agli stati
membri della zona euro.
    "Il clima è positivo su tutto il mercato, anche se non vedo
grossi scambi" afferma il trader di una banca italiana. "Oggi
onestamente non ci si poteva aspettare molto di più rispetto a
quello che abbiamo sentito in questi giorni, la cosa positiva è
una certa copertura politica che si percepisce negli ultimi
giorni sull'intervento della Bce".
    Il membro tedesco dell'esecutivo Bce, Joerg Asmussen, ha
definito oggi "inaccettabile" l'ipotesi di una dissoluzione
dell'area euro, alimentando l'attesa per nuove
iniziative ad ampio raggio della banca centrale, nonostante la
precisazione che ogni decisione di Francoforte non deve ridurre
l'incentivo al risanamento fiscale per gli stati.
    "Di annunci ne abbiamo avuti tanti, ora è il momento di
capire come verrà formalizzata la proposta di intervento della
Bce, al di là della questione delle scadenze" prosegue il trader
che comunque ritiene improbabile la definizione di soglie
precise di spread o rendimento per i singoli paesi oltre cui la
banca centrale entri in azione. "È sempre meglio non dire a uno
con che mano gli darai uno schiaffo, ci penserà poi il mercato
da solo a farsi un'idea delle soglie sensibili".
    
    PROSEGUE 'STEEPENING' SU CURVA RENDIMENTI ITALIANA
    Su piattaforma Tradeweb, nel pomeriggio, il rendimento sulla
scadenza biennale italiana tocca un minimo intraday al 2,40%,
portando anche lo spread su Germania sulla medesima scadenza ai
minimi da fine marzo e favorendo a fine seduta l'irripidimento
di un altra quindicina di punti della curva sul tratto 2-10
anni. Tratto su cui il movimento di 'steepening' si avvicina ai
200 punti base complessivi da fine luglio, da quando cioè Draghi
promise di fare "qualsiasi cosa" per la salvaguardia dell'euro.
    "Anche oggi il breve continua a sovraperformare il lungo,
sulla curva italiana" afferma un secondo operatore da Milano,
che segnala anche il buon andamento della scadenza quinquennale,
che "recupera bene dopo aver sofferto più delle altre le aste
della settimana scorsa" .
    Il benchmark a cinque anni italiano sale in
chiusura di oltre un figura con rendimento in area 4,41%.
    Parallelamente, il differenziale di rendimento tra Btp e
Bund decennali termina la seduta in area 428 punti base, dai 440
della chiusura di ieri, dopo essere sceso a metà pomeriggio fino
al minimo di giornata di 425. Il rendimento sul dieci anni
italiano ha registrato a sua volta un minimo intraday del 5,64%.
    Il premier Mario Monti, al termine dell'incontro di oggi a
Roma col presidente francese Francois Hollande, ha affermato che
l'Europa deve agire per ridurre i divari sui tassi di interesse
dei diversi paesi, ormai privi di riferimento ai fondamentali
economici, mentre uno studio di Bankitalia
ribadisce che lo spread Italia-Germania sul decennale dovrebbe
essere, sulla base dei fondamentali dei due paesi, di soli 200
punti base.
        
========================== 17,30 =============================  
 
FUTURES BUND SETT.          143,40   (-0,15)          
FUTURES BTP SETT.           102,54   (+0,87)           
BTP 2 ANNI  (APR 14)    103,253  (+0,507) 2,420%   
BTP 10 ANNI (SET 22)    99,260  (+0,831) 5,674%   
BTP 30 ANNI (SET 40)    85,512  (+0,481) 6,176%  
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   18            17
BTP/BUND 2 ANNI          246           271        
BTP/BUND 10 ANNI       428           440    
livelli minimo/massimo              425,3-435,2    440,0-452,2  
BTP/BUND 30 ANNI        402          407        
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    325,4        311,2      
  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    50,2         43,1      
============================================================== 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia