Premafin, indebitamento netto gruppo a fine luglio scende a 1 mld

venerdì 31 agosto 2012 15:39
 

MILANO, 31 agosto (Reuters) - L'indebitamento finanziario netto consolidato di Premafin a fine luglio è pari a 1.009,5 milioni di euro, in calo da 1.258,2 milioni circa di fine giugno.

E' quanto riporta una nota della holding in seguito alla richiesta della Consob di fornire al mercato informazioni periodiche sull'andamento dei principali profili di criticità finanziari e gestionali.

In particolare il dato sulla posizione finanziaria netta beneficia di una maggiore liquidità passata a 708,6 milioni da 410,8 milioni con un incremento sostanzialmente attribuibile alla voce 'titoli' (400 milioni circa).

A livello individuale l'indebitamento finanziario netto di Premafin al 31 luglio era pari a 352 milioni da 303,8 milioni della fine della fine del mese precedente.

Il 19 luglio scorso Unipol ha acquisito il controllo di Premafin sottoscrivendo un aumento di capitale riservato per un importo complessivo di 340 milioni circa grazie al quale la holding ha potuto eseguire la ricapitalizzazione di Fonsai per la quota di propria competenza.

L'aggiornamento delle posizioni debitorie scadute di Premafin, sempre a livello consolidato, vede un importo complessivo di 44,2 milioni, essenzialmente di natura commerciale, e di cui 3,6 milioni oggetto di iniziative da parte dei creditori.

Per quanto riguarda i rapporti con parti correlate, la holding indica flussi in uscita a livello di gruppo per 64,5 milioni in entrata per 25,6 milioni (rispettivamente 58,8 e 23 milioni a fine giugno).

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su   Continua...