Spagna, bad bank in funzione da fine novembre, durerà 10-15 anni

venerdì 31 agosto 2012 14:38
 

MADRID, 31 agosto (Reuters) - La bad bank istituita dal governo spagnolo, dove confluiranno gli asset tossici del sistema finanziario iberico, dovrebbe entrare in funzione alla fine di novembre e resterà in piedi per 10-15 anni. Lo ha detto il ministro dell'Economia spagnolo Luis De Guindos.

Il prezzo degli asset che vi confluiranno, ha spiegato inoltre De Guindos, dovrà essere tale da permette all'istituto di avere degli utili nel lungo termine e verrà stabilito da Banca di Spagna.

In base alla legge di riforma del sistema bancario, presentata oggi, la Spagna potrà liquidare quelle banche che non saranno in grado di restituire in tempo ragionevole gli aiuti ricevuti.

De Guindos ha spiegato che il governo ha in programma di tagliare ulteriormente i salari dei dirigenti delle banche che hanno ricevuto un sostegno finanziario.

Le linee guida sul funzionamento della bad bank sono il primo passo verso il bailout del sistema bancario spagnolo da parte dell'Unione europea, che alla fine di giugno si è impegnata a concedere a Madrid fino a 100 miliardi di euro per mettere in sicurezza il suo settore, colpito da una bolla immobiliare.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia