Spread larghi potrebbero giustificare intervento Bce-Hollande

giovedì 30 agosto 2012 16:00
 

MADRID, 30 agosto (Reuters) - Gli ampi differenziali di rendimento sul debito di alcuni paesi della zona euro potrebbero giustificare un intervento nel mercato della Banca centrale europea allo scopo di garantire una efficace trasmissione della politica monetaria.

Lo ha detto il presidente francese François Hollande.

"Il mandato della Bce include la stabilità dei prezzi e la politica monetaria. Vedendo differenziali di rendimento così ampi, questa potrebbe essere la giustificazione per un intervento in nome della politica monetaria", ha detto Hollande.

Nel corso di una conferenza stampa al termine dell'incontro con il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy, Hollande ha anche aggiunto che i leader europei dovrebbero mostrare solidarietà verso la Grecia se, in occasione del summit Ue del 19 ottobre, il governo conservatore del paese in crisi si sarà impegnato a portare avanti le riforme economiche.

"Se i greci dimostreranno questo, dovremmo permettere la continuazione dell'applicazione del programma di aiuti di modo che non ci siano dubbi sul futuro", ha detto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia