Grecia, accordo su nuovi tagli ma non su come ridurne impatto

mercoledì 29 agosto 2012 13:21
 

ATENE, 29 agosto (Reuters) - I leader poltici greci hanno trovato un accordo a larga maggioranza sul pacchetto di austerity richiesto dai creditori del Paese ma devono ancora decidere come ammorbidirne l'impatto su chi ha un reddito basso e sui pensionati.

E' quanto hanno riferito oggi funzionari governativi e leader dei partiti.

La Grecia è sotto pressione per capire come mettere a punto il piano da circa 12 miliardi di euro in tagli per i prossimi due anni per placare i creditori, Unione Europea e Fondo monetario internazionale, che hanno sospeso l'ultima tranche di aiuti per salvare la Grecia dal default.

Il pacchetto di austerity sarà pronto la prossima settimana e verrà presentato alla "troika" degli ispettori di Ue, Fmi e Banca centrale europea, secondo quanto ha detto il ministro greco delle Finanze Yannis Stournaras.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia