PUNTO 2-Consiglio ministri fiume su crescita, Passera nega contrasti con Grilli

venerdì 24 agosto 2012 19:39
 

* Monti parla con Visco di spread prima di riunione

* Governo lavora su agenda digitale, investimenti, start-up

* Premier a Berlino il 29/8; il 4 settembre Hollande a Roma (Cambia titolo, riscrive aggiungendo dichiarazioni del ministro Passera)

ROMA, 24 agosto (Reuters) - Il Consiglio dei ministri di oggi, il primo dopo la pausa estiva, è stato un lungo seminario, come aveva preannunciato il premier Mario Monti, durante il quale si sono discusse le politiche per lo sviluppo da attuare nei prossimi mesi in un clima di stanziale condivisione.

Il ministro per lo Sviluppo, Corrado Passera, al termine delle otto ore di riunione, ha sottolineato "l'atmosfera di grande collaborazione che c'è stata fra i ministri nel corso della riunione" spiegando che al centro della azione del governo ci saranno l'agenda digitale, l'attrazione degli investimenti esteri, provvedimenti per le start up e per ulteriori semplificazioni.

Passera ha anche escluso che vi siano contrasti con il ministro dell'Economia sulle risorse da stanziare per lo sviluppo: "Con Vittorio Grilli abbiamo sempre trovato le soluzioni anche sui provvedimenti che prevedevano spesa. Crescita e controllo della spesa non sono alternativi: non c'è possibilità di fare crescita se non si tengono sotto controllo i conti".

Anche il ministro della cooperazione Andrea Riccardi, ai giornalisti che gli chiedevano se Grilli avesse dato il via libera alle varie proposte degli altri ministri, aveva risposto con una battuta: "Grilli non è il capostazione. Per il resto c'è stata una condivisione articolata delle cose dette dai vari ministri".

PRIMA DI CDM MONTI VEDE VISCO SU SPREAD   Continua...