Grecia non vuole altro denaro, vuole più tempo - Samaras

venerdì 24 agosto 2012 14:19
 

BERLINO, 24 agosto (Reuters) - La conferenza stampa congiunta Samaras-Merkel si conclude con rassicurazioni per entrambe le parti: la Germania aspetterà a giudicare la situazione greca sulla base del report della Troika, mentre la Grecia non chiederà ulteriore denaro ai paesi della zona euro.

Parlando in una conferenza stampa congiunta con il primo ministro greco, la cancelliera tedesca ha ribadito la volontà che la Grecia rimanga nella zona euro, sebbene il paese debba rispettare il suo programma di risanamento conti, e che la Germania non prenderà posizioni sulla situazione prima dell'uscita del report della Troika.

"Quello che la Grecia può aspettarsi dalla Germania è che non ci produrremo in giudizi prematuri, ma aspetteremo le prove concrete (sullo stato dell'economia del paese), che per me significa il report che pubblicherà la troika" ha affermato Angela Merkel.

Antonis Samaras ha ripetuto che la Grecia non vuole ulteriore denaro dagli altri membri della zona euro, ma solo più tempo affinché il paese ritorni alla crescita.

"La Grecia rispetterà i suoi impegni e realizzerà ciò che gli è stato detto di fare. Questo sta già avvenendo" ha affermato Samaras, che ha poi aggiunto "voglio dare tre messaggi: primo, il nostro sforzo darà risultati. Secondo, stiamo riducendo due deficit contemporaneamente, un deficit di bilancio e uno di fiducia nel nostro paese. Terzo, la crescita economica è di fondamentale importanza affinché si possa rispettare gli impegni presi al più presto".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia