Portogallo, scende deficit settore statale, ma calano entrate fiscali

giovedì 23 agosto 2012 19:25
 

LISBONA, 23 agosto (Reuters) - Il governo portoghese ha ridotto il deficit del settore statale del 39% tra gennaio e luglio rispetto a un anno prima, ma le entrate fiscali sono diminuite, rendendo l'obiettivo di riduzione del deficit 2012 difficile da raggiungere.

E' quanto emerge dai dati presentati dal ministero delle Finanze.

Le entrate fiscali sono diminuite del 3,5% a 17,78 miliardi di euro nei primi sette mesi dell'anno. Il Portogallo ha aumentato le tasse e tagliato i salari del settore pubblico, tra le misure di austerità messe in atto come controparte del pacchetto di salvataggio.

Tuttavia il deficit del settore pubblico è sceso a 3,98 miliardi di euro, dal momento che le entrate totali sono salite dell'11,4% a 23,17 miliardi di euro grazie al trasferimento una-tantum dai fondi pensioni delle banche alle casse dello stato, che ha già aiutato il paese a centrare l'obiettivo di bilancio lo scorso anno.

"Non possiamo aspettarci di recuperare tutto il calo delle entrate fiscali, sebbene una parte possa essere compensato da risparmi sulla spesa... Andando avanti con quello che abbiamo programmato, arrivare alla fine dell'anno con un deficit del 4,5% sta diventando più difficile", ha detto un portavoce del ministero delle Finanze.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia