Grecia, dilazione tempi dipende da esito missione Troika - Juncker

mercoledì 22 agosto 2012 19:17
 

ATENE, 22 agosto (Reuters) - Dare o meno più tempo alla Grecia per raggiungere gli obiettivi di bilancio fissati dipenderà dall'esito della missione della Troika. E' quanto ha sottolineato il presidente dell'eurogruppo Jean-Claude Juncker, al termine dell'incontro con il primo ministro greco Antonis Samaras, in una conferenza stampa congiunta.

"Devo sottolineare che dipenderà dalle conclusioni della missione della Troika e dobbiamo discutere l'ampiezza del periodo e altri aspetti", ha detto Juncker in merito.

Juncker ha aggiunto che questa è "l'ultima possibilità" per la Grecia per evitare la bancarotta e ha detto di non essere favorevole a un terzo pacchetto di aiuti.

Secondo il presidente dell'eurogruppo una strategia credibile per chiudere il buco di bilancio è un prerequisito per l'emissione della prossima tranche di aiuti. "La palla è nella metà campo della Grecia, infatti questa è l'ultima chance e i cittadini greci devono saperlo".

Da parte sua Samaras ha detto che il governo greco ha ampliato il piano di privatizzazioni e che nelle prossime settimane definirà un pacchetto di misure d'austerità del valore di 11,7 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia