Spagna, eventuale totale bailout non avrebbe impatto su rating - S&P's

mercoledì 22 agosto 2012 17:46
 

NEW YORK, 22 agosto (Reuters) - Il rating sovrano della Spagna non dovrebbe subire conseguenze da un eventuale richiesta da parte del governo di Madrid di un piano di salvataggio completo, poiché esso aiuterebbe a far fronte alle sue responsabilità fiscali.

La Spagna ha già chiesto aiuto per le sue banche in difficoltà, ma finora non ha chiesto un piano di salvataggio completo, anche se il rendimento dei suoi titoli di Stato a 10 anni è salito oltre il 7% nelle scorse settimane, un livello che molti considerano insostenibile.

"Se la Spagna decidesse di chiedere un salvataggio completo, questo rappresenterebbe, a nostro avviso, un riconoscimento ufficiale che il governo si trova in difficoltà a finanziarsi sul mercato dei capitali a prezzi sostenibili, ha detto S&P's in un comunicato.

"Tuttavia, riteniamo che le condizioni potenzialmente vantaggiose alle quali la Spagna potrebbe ricevere un piano di salvataggio completo potrebbero migliorare le possibilità di successo del già ambizioso e politicamente impegnativo programma di Madrid di riforma fiscale ed economica".

S&P's valuta il debito della Spagna con 'BBB+' con outlook negativo. Moody's con 'Baa3' e Fitch con 'BBB'. Tutti e tre questi voti sono investment grade, anche se non di molto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia