Spagna, record arrivi turisti internazionali a luglio

mercoledì 22 agosto 2012 14:25
 

MADRID, 22 agosto (Reuters) - Il numero di turisti internazionali che nel mese di luglio ha visitato la Spagna ha segnato una cifra record di 7,7 milioni, grazie alle presenze dei nord-europei, che hanno affollato le località sulla costa, attirati dal taglio dei prezzi. Un buon segnale per l'economia del Paese, provata dalla recessione.

Secondo i dati ufficali diffusi dal ministero delle attività produttive, gli arrivi a luglio sono cresciuti del 4,4% rispetto all'anno precedente.

Più dell'80% del flusso turistico proviene dall'Unione europea. Il 22,9% del totale arriva dalla Gran Bretagna, il 16,5% dalla Francia e il 15,2% dalla Germania.

L'industria del turismo iberico, che vale il 10% dell'intera economia spagnola, ha beneficiato, secondo gli analisti, di un'accresciuta competitività rispetto ad altre mete, grazie alla politica di riduzione dei prezzi adottata dalle strutture ricettive per attrarre clienti.

Le stime ufficiali prevedono per il Pil spagnolo una contrazione dell'1,5% quest'anno. Un ritorno alla crescita non è atteso prima del 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia