PUNTO 1 - Etiopia, morto il primo ministro Meles Zenawi

martedì 21 agosto 2012 12:26
 

(Aggiorna con commento al Shabaab)

ADDIS ABEBA, 21 agosto (Reuters) - Il primo ministro etiopico, Meles Zenawi, è morto nella notte a causa di una "infezione improvvisa" mentre era ricoverato all'estero per curarsi.

Voci sull'aggravarsi delle condizioni di salute di Meles, 57 anni, alleato di Washington, hanno cominciato a circolare dopo la sua assenza al summit dell'Unione africana di Addis Abeba il mese scorso.

La Commissione europea ha detto che il primo ministro è morto nella notte a Bruxelles.

Meles aveva preso il potere nel 1991 dalla giunta militare di Mengistu Haile Mariam ed era considerato un governante su cui l'Occidente poteva contare nella lotta ai gruppi legati ad al Qaeda. La sua immagine all'estero però è stata offuscata dopo che dispose l'arresto dei leader dell'opposizione in seguito alle contestate elezioni del 2005.

Le funzioni saranno rilevate da Hailemariam Desalegn, attualmente primo ministro ad interim.

Intanto i fondamentalisti islamici somali hanno definito una "giornata storica" quella della sua morte aggiungendo che l'Etiopia - che ha truppe in Somalia - si disgregherà.

"Siamo molto felici per la morte di Meles. L'Etiopia si disgregherà", ha detto a Reuters Ali Mohamud Rage, portavoce di Al Shabaab.

Meles per due volte ha inviato le sue truppe lungo il confine per contrastare le ribellioni dei fondamentalisti.   Continua...