Grecia, Germania non alleggerirà richieste - min. Esteri

lunedì 20 agosto 2012 15:37
 

BERLINO, 20 agosto (Reuters) - La Germania non alleggerirà le sue richieste per un accordo con la Grecia, ha detto il ministro degli Esteri Guido Westwelle dopo un incontro con l'omologo greco Dimitris Avrampoulos.

Atene dovrebbe fare pressioni per una dilazione di due anni del programma di riforme concordato con i creditori internazionali, in occasione dell'incontro questa settimana tra il premier Antonis Samaras, il cancelliere tedesco Angela Merkel, il presidente francese Fracois Hollande e il capo dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker.

Avramopulos ha dichiarato che il Governo presenterà un pacchetto di riforme da 11,7 miliardi tra alcune settimane.

Tuttavia, secondo quanto scritto da Der Spiegel nel weekend, nei conti di Atene sarebbe già emerso un nuovo buco di 2,5 miliardi rispetto al passivo previsto, cosa che porterebbe a 14 miliardi di euro l'ammontare complessivo dei tagli da attuare entro il 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia