Serravalle, slitta a 10/9 scadenza per quota Provincia Pavia

lunedì 20 agosto 2012 15:09
 

MILANO, 20 agosto (Reuters) - E' stata prorogata al prossimo 10 settembre la scadenza per la presentazione delle manifestazioni d'interesse per la quota della Milano Serravalle che fa capo alla Provincia di Pavia.

E' quanto si legge nel bando di gara, pubblicato sul sito dell'ente lombardo.

La scadenza originaria era fissata per le 12 di oggi.

La Provincia di Pavia ha messo in vendita 7.540.000 azioni della società a cui fa capo un tratto della Milano-Genova e le tangenziali milanesi, ovvero il 4,189% del capitale.

L'azionariato della Serravalle vede Asam (Provincia di Milano) al 52,902%, il Comune di Milano al 18,6%, Sias al 10,655%. La Provincia di Pavia è il quarto maggiore azionista e precede Parcam Srl (Camera di Commercio di Milano), che ha il 4%, Provincia di Como (3,634%), Autostrada dei Fiori (2,884%) e diversi enti locali e camere di commercio lombarde con quote minoritarie.

Prima dell'estate, Provincia e Comune di Milano avevano concordato uno scambio delle rispettive quote in Serravalle e Sea, ma F2i, azionista della società che gestisce gli scali aeroportuali milanesi, ha bloccato l'operazione, chiedendo che fosse oggetto di regolare bando di gara. Gli enti locali milanesi hanno congelato lo scambio, rinviando ogni decisione a dopo l'estate.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia