Bce, Passera critica commenti tedeschi a interventi calma spread

lunedì 20 agosto 2012 14:22
 

RIMINI, 20 agosto (Reuters) - I commenti di questa mattina dei vertici politici e finanziari tedeschi contro la possibilità che la Bce intervenga per calmierare l'andamento degli spread non fanno merito a chi li ha fatti.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, rispondendo alle domande dei giornalisti al Meeting per l'amicizia fra i popoli in corso a Rimini.

Riferendosi alle dichiarazioni di questa mattina di Bundesbank e del ministero delle Finanze tedesco, Passera ha detto che sono "disturbi che non fanno merito a chi parla".

Il ministro ha anche stigmatizzato le modalità con cu in Europa si sta discutendo degli interventi per limitare gli eccessi di speculazione contro le emissioni di titoli pubblici dei paesi maggiormente indebitati.

"Sulle montagne russe della comunicazione europea è difficile intervenire perché in queste settimane c'è stata una comunicazione in eccesso, sregolata, incoerente, anche con turbative dei mercati. Esprimo disappunto su come la comunicazione europea continua ad andare. Ci sono state decisioni importanti prese dalla Ue a fine giugno, si sono aggiunte azioni della Bce", ha detto il ministro.

Oggi Bundesbank e il ministero delle Finanze tedesco hanno criticato le indiscrezioni del settimanale Der Spiegel circa il lavoro che si starebbe facendo alla Bce su possibili interventi per calmierare l'andamento degli spread con operazioni sul mercato dei titoli.

La Bce in una nota ha parlato di speculazioni su decisioni che non sono state prese.

(Paolo Biondi)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia