Monti incontra presidente Svizzera: avanti con lotta a evasione

venerdì 17 agosto 2012 18:55
 

ROMA, 17 agosto (Reuters) - Italia e Svizzera confermano l'impegno congiunto nella lotta all'evasione e si attendono per l'autunno proposte concrete da parte del gruppo di lavoro bilaterale impegnato sulle questioni finanziarie e fiscali che vedono coinvolti i due Paesi.

E' quanto emerge, secondo una nota diffusa da Palazzo Chigi, dall'incontro di oggi fra il presidente del Consiglio, Mario Monti, e la presidente della Confederazione svizzera e ministro delle Finanze, Eveline Widmer-Schlumpf.

L'incontro è avvenuto nel corso del soggiorno del premier italiano a Silvaplana, in Svizzera.

I due premier hanno "concentrato l'attenzione sull'obiettivo, prioritario per entrambi i governi, della lotta all'evasione fiscale" e "hanno preso in considerazione i lavori in corso e i progressi registrati nel gruppo di lavoro bilaterale sulle questioni finanziarie e fiscali, istituito in maggio dai due ministeri delle Finanze", spiega la nota ricordando l'incontro a Roma del 12 giugno scorso.

I due capi di governo hanno confermato "la grande importanza che entrambi annettono ad uno spedito avanzamento nell'identificazione delle questioni aperte, al fine di affrontarle in modo costruttivo. Essi si attendono che il gruppo presenti loro concrete proposte in autunno".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia