Grecia, Samaras cerca più tempo per tagli ma Berlino frena

giovedì 16 agosto 2012 08:08
 

ATENE, 16 agosto (Reuters) - Il primo ministro greco Antonis Samaras sarà impegnato la prossima settimana nel suo primo giro d'incontri con i leader europei, in cui cercherà di assicurare il suo impegno ad onorare il programma di austerity e al contempo di ottenere più tempo per implementare i tagli al bilancio.

Samaras, secondo quanto riferito da una fonte del governo tedesco, incontrerà il presidente dell'Eurogruppo Juncker, la Cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande la prossima settimana.

La data dell'incontro con Merkel è stata resa nota dal portavoce della Cancelliera, Steffen Seibert. Samaras sarà a Berlino il 24 agosto ma è lo stesso Seibert a raffreddare le speranze di Atene di poter ottenere più tempo (4 anni anzichè 2) per implementare il pacchetto di austerity da 11,5 miliardi di euro, condizione concordata per il proseguimento degli aiuti finanziari da parte di Unione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale.

"La Cancelliera in primo luogo ascolterà quello che Samaras ha da dirle sulla situazione in Grecia e sull'implementazione del suo programma. Da parte sua, e da parte di tutto il governo tedesco, il memorandum concordato che stabilisce quello che la Grecia deve raggiungere e che rimane valido per noi, costituisce la base per lavorare insieme o aiutare la Grecia", ha affermato Seibert.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia