Clearnet alza ancora margini su titoli Italia e Spagna

martedì 14 agosto 2012 08:49
 

NEW YORK, 14 agosto (Reuters) - Ieri sera LCH.Clearnet ha alzato nuovamente i margini richiesti per il trading di titoli di stato spagnoli e italiani, con effetto avrà effetto su oggi e si rifletterà sui margini di domani.

La clearing house ha detto che il costo per trattare titoli italiani con scadenze tra 4,75 e sette anni è aumentato al 9,3% dall'8,7%, mentre per le scadenze da 3,25 e 4,75 anni al 7,25% dal 6,75%.

Più pesanti sono i margini applicati sui bond spagnoli.

Per quelli con scadenze fra i 10 e i 15 anni i margini passano al 18,35% dal precedente 16%.

Sulle scadenze più brevi - tra i 2 e i 3,25 anni - i margini sono stati portati al 6,4% dal 5%, mentre per quelle tra 1,25 e 2 anni sono stati portati al 4,4% da 3,5% e per quelli tra 0,75 e 1,25 anni a 3,3% da 2,75%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia