Crisi, attese insolvenza molto alte per imprese italiane - Bce

giovedì 9 agosto 2012 10:19
 

ROMA, 9 agosto (Reuters) - Tra metà 2010 e il primo semestre del 2012 le imprese italiane hanno registrato un marcato aumento nei tassi attesi di insolvenza.

Lo riferisce la Banca centrale europea nel bollettino mensile.

"Tra i paesi più grandi dell'area dell'euro, l'incremento è stato particolarmente pronunciato per le imprese italiane e piuttosto moderato per quelle olandesi e tedesche. Al tempo stesso, la debole domanda di fondi esterni da parte delle imprese è ascrivibile alla maggiore propensione a trattenere gli utili attingendo alle riserve di liquidità accumulate e a ridurre la leva finanziaria complessiva", dice la Bce.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia