Italia, Dbrs taglia rating ad 'A' da 'A high'

mercoledì 8 agosto 2012 18:52
 

MILANO, 8 agosto (Reuters) - L'agenzia di rating Dbrs ha tagliato il rating italiano a 'A' da 'A High', con trend negativo.

Declassato anche il rating spagnolo ad 'A Low' da 'A High', mentre viene confermato quello irlandese ad 'A Low'. Entrambi i paesi si mantengono comunque al livello A necessario per i collaterali Bce. DBRS è l'ultima delle quattro agenzie utilizzate dalla Bce a tenere i debiti sovrani al livello A.

Una discesa sotto il livello A avrebbe portato la Bce ad apportare una penalità del 5% in più per l'uso dei titoli di stato irlandesi e spagnoli come collaterali.

Lo scorso 30 luglio in un'intervista a Reuters Giacomo Barisone, capo analista per gli stati sovrani europei di Dbrs, aveva spiegato che l'agenzia, una delle quattro seguite dalla Banca centrale europea, con tutta probabilità avrebbe ridotto il rating dell'Italia entro il 22 agosto. La riduzione, dall'attuale livello di 'A high', anticipava, sarebbe stata di uno o più notch, in relazione agli avvenimenti a livello italiano ed europeo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia