Btp in rialzo su ripensamento parole Draghi, meglio brevi

venerdì 3 agosto 2012 17:30
 

MILANO, 3 agosto (Reuters) - I Btp archiviano in rialzo una
seduta di correzione dopo il calo dei titoli e l'ampliamento
dello spread visti ieri. Una reazione eccessiva se non
"sbagliata" quella di ieri, a dire dei trader. 
    Dopo aver toccato un minimo a 458 punti base, lo spread si è
riampliato in area 468 a ridosso della chiusura, sempre comunque
ben al di sotto della soglia dei 500 punti base infranta ieri al
rialzo e dopo l'apertura di oggi a 520. 
    Ieri le parole del presidente della Bce Mario Draghi avevano
innescato nel mercato un certo nervosismo e una corsa alle
vendite sulla parte lunga, determinando la tendenza
all'allargamento.  
   "Il mercato sta ripensando alle parole di Draghi e le sta
guardando in una nuova ottica. Si sta rimangiando il movimento
di ieri, che era stato esagerato e forse proprio sbagliato" dice
un trader.
    Sul mercato si mantiene un certo irripidimento, visto già
ieri sulla scia delle parole di Draghi che ha precisato che le
azioni della banca saranno orientate sul segmento breve delle
scadenze.
    "Orientandosi sul tratto breve, la Bce riduce i rischi di
portafoglio e colloca l'azione su un campo più agevole per
l'istituto centrale" dice Alessandro Giansanti strategist a Ing.
    Ieri il mercato aveva inizialmente reagito bene alle
dichiarazioni sul possibile avvio di operazioni di mercato
aperto, di importo adeguato, e sull'introduzione di ulteriori
misure non standard di politica monetaria. Ma poi le
precisazioni che non sono piaciute: Draghi ha aggiunto in
particolare che indicherà i dettagli delle nuove misure nelle
prossime settimane e che gli interventi verranno fatti solo su
richiesta dei governi.
    Ieri il differenziale interno alla curva italiana sul tratto
2-10 ha chiuso a 251 punti base, dalla precedente chiusura a
213. Oggi il differenziale vede un ulteriore irripidimento di
oltre 30 punti base, a 287.
    Dopo un'apertura a 6,458% e un minimo a 5,956%, il
rendimento del decennale italiano è in chiusura a
6,100%.

========================== 17,30 =============================  
FUTURES BUND SETT.        142,92   (-1,96)      
FUTURES BTP SETT.          98,90   (+1,07)             
BTP 2 ANNI  (APR 14)  101,901  (+0,998) 3,233%     
 
BTP 10 ANNI (SET 22)  96,181  (+1,670) 6,100%     
 
BTP 30 ANNI (SET 40)  79,531  (+1,132) 6,721%     
            
========================= SPREAD (PB)========================= 
                                              ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI  16          23      
BTP/BUND 2 ANNI         326         390      
BTP/BUND 10 ANNI      468         506   
 livelli minimo/massimo           458,1-520,0  443,2-505,5 
BTP/BUND 30 ANNI      450         479      
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  286,7       250,7   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  62,1        52,8  
==============================================================
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia