Lavoro, a luglio cig +21,3% su mese, +44,2% su anno, cigo +71,6% su anno

giovedì 2 agosto 2012 12:41
 

ROMA, 2 agosto (Reuters) - Esplosione del ricorso alla cassa integrazione ordinaria da parte dell'industria italiana, che da un anno a l'altro, a luglio, fa registrare un aumento del 71,6% delle ore autorizzate richieste dalle imprese.

Lo riferisce l'Inps che segnala un aumento, più contenuto, del 44,2%, per il totale delle ore (ordinaria e straordinaria) sul mese di luglio dell'anno scorso e del +21,3% su giugno 2012.

L'incremento della cassa ordinaria, dice la nota, "è ancora più evidente se si mettono a confronto i due mesi di luglio: 20,1 milioni nel 2011 contro i 34,5 milioni del 2012 (+71,6%). Quest'ultima variazione è da attribuire quasi esclusivamente al settore industriale, che ha aumentato le ore autorizzate dell'83,9%. Il settore edile, comunque, ha registrato un aumento pari al 35,7%".

Il mese scorso l'Istituto di previdenza, ha registrato un aumento delle ore di cassa integrazione ordinaria (cigo) dell'11,6% rispetto a giugno: le ore autorizzate sono passate da 30,9 milioni a 34,5 milioni.

Nel mese di luglio 2012 sono state autorizzate complessivamente 115,7 milioni di ore di cassa integrazione guadagni: +21,3% rispetto allo scorso mese di giugno, quando sono state autorizzate 95,4 milioni di ore, e +44,2% rispetto al mese di luglio 2011, nel quale furono autorizzate 80,3 milioni di ore.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia