Cipro, S&P taglia rating a BB, outlook negativo, aiuti inevitabili

giovedì 2 agosto 2012 11:38
 

2 agosto (Reuters) - Standard & Poor's ha abbassato il rating sovrano di Cipro a BB da BB+, con outlook negativo. Lo ha annunciato l'agenzia in un comunicato.

S&P prevede che il paese negozierà un pacchetto di aiuti internazionali da 11 miliardi di euro, pari a oltre il 60% del proprio pil, stimando di conseguenza un a incremento del rapporto debito/pil in media del 12% nel 2012 e nel 2013 fino al picco del 105%.

Nel frattempo, spiega l'agenzia, nel breve termine le pressioni sul rifinanziamento del paese sono destinate ad aumentare in quanto le negoziazioni con Ue, Bce e Fmi non si concluderanno prima di settembre. E anche nel caso il paese riceva assistenza finanziaria - vitale per evitare un default - la posizione fiscale del governo rimarrebbe comunque debole a detta dell'agenzia.

S&P valuta almeno nel 50% la probabilità che il rating cipriota venga nuovamente declassato nel terzo trimenstre qualora il paese non riceva assistenza finanziaria o nel caso in cui gli aiuti internazionali siano concessi con un esplicito status di creditore privilegiato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia