Crisi, eurobond possibili, ma prima altri passi - Monti

giovedì 2 agosto 2012 09:06
 

HELSINKI, 2 agosto (Reuters) - Il presidente del Consiglio Mario Monti ha ribadito che l'Italia è favorevole agli eurobond, ma ha ammesso che questo passo sarà possibile soltanto se accompagnato da altre misure di sostegno all'unione fiscale europea.

Alla domande se sia possibile emettere debito in comune nell'eurozona - una misura fortemente invisa alla Germania -, Monti ha detto: "Ribadisco che l'Italia è fortemente favorevole agli eurobond. Al tempo stesso il governo italiano è consapevole che questo passo potrà essere compiuto solo quando altri passi saranno compiuti".

Monti è da ieri in visita in Finlandia per cercare sostegno a favore di un'azione concertata dei governi dell'eurozona e della Bce volta a ridurre i costi del debito di Italia e Spagna.

La Finlandia è schierata con la Germania contro l'idea degli eurobond.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia