Governi sovrastimano capacità banca centrale - Weidmann

mercoledì 1 agosto 2012 11:22
 

FRANCOFORTE, 1 agosto (Reuters) - I governi sovrastimano le capacità della banca centrale e avanzano troppe richieste.

Lo ha detto il presidente Bundesbank Jens Weidmann in un'intervista interna effettuata il 29 giugno scorso e pubblicata dalla Bundesbank oggi.

In occasione della celebrazione del suo 55° anniversario, la banca centrale ha pubblicato un'intervista con Weidmann e con l'ex presidente della Bundesbank Helmut Schlesinger, in cui Weidmann ha sottolineato l'importanza dell'indipendenza della banca centrale, dicendo che in passato non ogni cosa che i governi hanno voluto ha avuto un senso economico.

"I politici sovrastimano la capacità della banca centrale e avanzano troppe richieste" ha detto.

Weidmann non specificava se si riferiva alla Bundesbank o la Banca centrale europea, anche se stava parlando della zona euro.

Weidmann ha inoltre detto che continuerà a difendere la sua posizione con tutti i mezzi possibili e a tutti i livelli in modo che la zona euro resti un'unione valutaria stabile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia