SINTESI-Fine tunnel più vicina, subito calma spread- Monti/Hollande

martedì 31 luglio 2012 16:38
 

* Monti pranza con Hollande a Parigi, poi Helsinki e Madrid

* Monti e Hollande si felicitano per parole Draghi

* Francia e Italia spingono per rendere operative difese eurozona

* Strumenti difesa siano utilizzabili "nel minor tempo possibile"

di Stefano Bernabei

ROMA, 31 luglio (Reuters) - Alla vigilia di un tour di tre giorni tra diverse capitali europee, il premier Mario Monti si è dichiarato ottimista sulla conclusione della crisi dell'euro purché i governi della Ue diano esecuzione senza indugio alle decisioni prese dall'ultimo Consiglio europeo.

"La fine del tunnel sta cominciando a illuminarsi per noi e il resto d'Europa", ha detto Monti in un'intervista a Radio Anch'io poco prima di volare a Parigi dove ha avuto una colazione di lavoro con il presidente francese François Hollande.

Anche Hollande, ha riferito poi Monti al termine dell'incontro all'Eliseo, vede una "graduale schiarita delle prospettive dell'euro zona, ma è talmente vitale per ciascuno di noi la posta in palio - stabilità e forza dell'eurozona - che non ci possiamo permettere neanche un minuto di disattenzione".

In una nota congiunta, subito dopo l'incontro di Parigi, Francia e Italia chiedono che vengano "attuate rapidamente" le decisioni del Consiglio di fine giugno.   Continua...