PUNTO 1 - Zona euro, meccanismo supervisione banche a fine 2012

mercoledì 25 luglio 2012 15:12
 

(Aggiunge dichiarazioni Noyer)

MADRID/DUBLINO, 25 luglio (Reuters) - La garanzia della stabilità della zona euro richiede l'adozione di un singolo meccanismo di supervisione sulle banche all'interno della zona euro entro la fine dell'anno, secondo quanto annunciato da un comunicato congiunto franco-spagnolo.

"La nostra strategia comune per la stabilità della zona euro prevede l'adozione entro la fine dell'anno di un singolo meccanismo di supervisione per le banche dell'area che coinvolga la Bce", spiegano in un comunicato congiunto il ministro dell'Economia spagnolo, Luis de Guindos, e il suo collega francese, Pierre Moscovici.

"Ci aspettiamo le proposte da parte della Commissione entro settembre e un rapido negoziato. Il meccanismo di supervisione aprirà la strada alla ricapitalizzazione diretta a condizioni appropriate".

Anche Christian Noyer, componente del consiglio Bce, da Dublino sottolinea l'importanza del meccanismo bancario. Per garantire "una corretta trasmissione di politica monetaria" l'Europa ha bisogno di realizzare una supervisione bancaria unificata. L'Europa "può lavorare velocemente" per raggiungere questo obiettivo, ha detto, se esiste la volontà politica per farlo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia