Spagna, Italia e Francia per immediata implementazione Consiglio Ue

martedì 24 luglio 2012 17:23
 

MADRID, 24 luglio (Reuters) - Spagna, Italia e Francia hanno sollecitato la Ue per la immediata esecuzione degli accordi presi nell'ultimo consiglio europeo del 28 e 29 giugno.

Lo si legge in una nota che riporta la dichiarazione congiunta dei tre ministri per gli affari europei di Spagna, Italia e Francia.

Il summit di fine giugno aveva affermato l'impegno dei paesi della zona euro per "fare quanto necessario per assicurare la stabilità finanziaria dell'area dell'euro, in particolare usando gli strumenti esistenti Efsf/Esm in modo flessibile ed efficiente".

Il comunicato dei tre ministri, per l'Italia Enzo Moavero Milanesi, non fa esplicito riferimento a questa decisione.

Il segretario per gli affari europei spagnolo Inigo Mendez de Vigo, il cui paese sta soffrendo l'impennata del costo di rifinanziamento del debito in particolare in questi ultimi giorni, ha detto nella nota che "c'è una preoccupante distanza tra le decisioni che sono prese dal Consiglio e la loro implementazione".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia