Riforme, Senato approva a maggioranza semipresidenzialismo

martedì 24 luglio 2012 12:54
 

ROMA, 24 luglio (Reuters) - Il Senato ha approvato oggi, ma senza maggioranza qualificata, un emendamento del Pdl che mira a modificare la Costituzione introducendo il semipresidenzialismo alla francese.

L'articolo approvato prevede l'elezione diretta del presidente della Repubblica, che oggi è invece eletto dalle due Camere e dai rappresentanti delle Regioni in seduta comune.

La modifica è stata approvata coi voti di Pdl e Lega Nord, che a fine giugno hanno votato insieme per l'istituzione del Senato federale.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia