Btp, spread a risale a 500 pb, rivede massimi da metà gennaio

venerdì 20 luglio 2012 14:31
 

MILANO, 20 luglio (Reuters) - Lo spread di rendimento tra decennali italiani e tedeschi risale alla soglia dei 500 punti base, portandosi ai massimi dalla metà di gennaio, in un clima di mercato sempre più stressato dalle paure per la tenuta finanziaria della Spagna.

Nonostante il via libera appena giunto dall'Eurogruppo al piano di ricapitalizzazione delle banche spagnole, lo spread tocca un picco intraday di 499 punti base, su piattaforma Tradeweb.

Il rendimento sul benchmark italiano a dieci anni tocca a sua volta un massimo intraday al 6,16%.

Brusco allargamento anche per il divario tra tassi decennali spagnoli e tedeschi, che rompe nuovamente la barriera dei 600 punti base, con un massimo intraday a 605.

Ad appesantire il clima anche il ritorno dello spettro di un'uscita della Grecia dall'euro. In un'intervista Gerda Hasselfeldt, influente esponente della Csu bavarese, il partito gemello della Cdu del Cancelliere Angela Merkel, ha affermato che "se un paese non vuole o non è in grado di rispettare i suoi impegni deve lasciare la zona euro".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia