Spread Spagna/Germania 595 pb, massimo da euro, Italia sopra 490

venerdì 20 luglio 2012 13:16
 

MILANO, 20 luglio (Reuters) - In allargamento lo spread Spagna/Germania guidato da fosche valutazioni di mercato sull'eventualità che la Spagna possa evitare di chiedere il salvataggio. I trader dicono comunque che il movimento viene esacerbato dalla scarsità dei volumi.

Il differenziale fra i tassi dei decennali di riferimento spagnolo e tedesco è in area 595 con l'ampliamento di 15 punti base.

Il differenziale allarga anche sul resto della curva. Alle 13,05 sul tratto 2 anni il rialzo è di 23 punti base a 552 .

"C'è orientamento per i titoli rifugio in un mercato molto sottile, i paesi tripla A stanno performando molto bene. E' un movimento tipicamente del venerdì: 'non essere a corto di Bund il venerdì!'".

Risente della tensione anche il mercato italiano, con il differenziale fra i tassi dei decennali di riferimento italiano e tedesco che rimonta ai massimi toccati martedì scorso sopra 490 punti base, da un avvio sotto i 480 punti base, dopo una chiusura ieri a 479 e un minimo oggi a 475.

Il presidente del consiglio italiano Mario Monti ha detto che lo spread è elevato per vie delle insufficienze di governance della zona euro e dell'incertezza del quadro politico italiano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia