Spagna, sofferenze banche ai massimi da aprile 1994 - Banca di Spagna

mercoledì 18 luglio 2012 11:10
 

MADRID, 18 luglio (Reuters) - Le sofferenze del settore bancario spagnolo sono salite a maggio all'8,95% dei loro portafogli in essere dall'8,72% del mese precedente, toccando il livello più alto dall'aprile 1994. E' quanto evidenziano i dati diffusi dalla banca centrale spagnola.

I prestiti che si sono trasformati in sofferenze sono saliti di 3,1 miliardi di euro rispetto ad aprile, raggiungendo 155,84 miliardi di euro.

I crediti inesigibili che gravano sui conti delle banche spagnole segnano un aumento incessante da quattro anni a questa parte, ovvero dallo scoppio di una bolla immobiliare, dopo un boom del credito lungo un decennio, mentre oggi la Spagna deve affrontare la seconda recessione in due anni, con un quarto dei cittadini rimasti senza lavoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia