Esm, non preoccupa mancata partenza a luglio - Grilli

mercoledì 18 luglio 2012 09:59
 

ROMA, 18 luglio (Reuters) - Non deve essere motivo di alcun allarme il fatto che il Meccanismo di stabilità europeo (Esm) non sia già operativo da luglio ma debba attendere la ratifica dopo la decisione dell'alta corte tedesca a settembre.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Vittorio Grilli rispondendo ai deputati in audizione alla Camera.

"Il fatto che Esm non sia operativo già dal luglio di quest'anno ritengo che non debba preoccupare perché nel frattempo c'è l'Efsf, che è attivo e continuerà a esserlo anche dopo l'entrata in vigore dell'Esm per la continuazione dei programmi sicuramente in esser. I meccanismi di gestione quindi ci sono", ha detto Grilli.

"Tra l'altro nel mese di agosto non abbiamo aste di medio lungo, abbiamo solo aste di Bot. Da tempo siamo consapevoli che i mercati di agosto essendo molto sottili è meglio essere prudenti e da questo punto di vista non è una decisione di quest'anno", ha aggiunto.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia