PUNTO 2-Monti preoccupato per rischio default Sicilia vede Lombardo

martedì 17 luglio 2012 19:39
 

* Monti vede Lombardo il 24, cerca conferma che lascia a fine mese

* Temporaneo balzo spread Btp

* Ivan Lo Bello teme Sicilia possa diventare Grecia del Paese

* Esposizione salita a 5,3 miliardi a fine 2011 - Corte Conti (Aggiunge fonte palazzo Chigi)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 17 luglio (Reuters) - Mario Monti si dice preoccupato per il rischio di default della Sicilia e chiede al governatore Raffaele Lombardo conferma che lascerà, come promesso, a fine mese la guida della Regione a Statuto speciale.

Un incontro tra il presidente del Consiglio e il leader del Movimento per l'autonomia che guida palazzo d'Orleans dal 2008 è stato fissato per il 24 luglio.

Ieri, in una lunga intervista al Corriere della Sera, il numero due della Confindustria Ivan Lo Bello ha detto che la Sicilia è "sull'orlo del fallimento" con la prospettiva di diventare "la Grecia del Paese" e ha invitato il governo a fare chiarezza sul bilancio dell'isola.

Nel pomeriggio palazzo Chigi ha annunciato che Monti, "facendosi interprete delle gravi preoccupazioni riguardo alla possibilità che la Sicilia possa andare in default a causa del proprio bilancio, ha scritto una lettera al Presidente della Regione per avere conferma dell'intenzione, dichiarata pubblicamente, di dimettersi il 31 luglio".   Continua...