Bce non commenta voci cambio linea su detentori bond banche

lunedì 16 luglio 2012 10:28
 

FRANCOFORTE, 16 luglio (Reuters) - La Banca centrale europea non ha voluto commentare un articolo di stampa secondo cui il suo presidente ha raccomandato di imporre perdite ai detentori di bond senior emessi dalle casse di risparmio spagnole, duramente colpite dalla crisi.

La raccomandazione rappresenterebbe un cambiamento rispetto alla precedente posizione della Bce.

Secondo il Wall Street Journal Draghi avrebbe presentato la nuova linea - che contrasta con quella assunta nel 2010, quando si stabilì che i detentori dei bond senior delle banche irlandesi salvate non avrebbero subito conseguenze - nel corso della riunione dell'Eurogruppo, lunedì della scorsa settimana.

Secondo il Wsj, i ministri finanziari della zona euro avrebbero respinto la raccomandazione, sui timori che i mercati finanziari avrebbero reagito male a tale decisione.

Un portavoce Bce ha rifiutato di fare commenti in merito alla discussione avvenuta all'Eurogruppo, aggiungendo che decisioni sulla materia sono competenza dei governi.

"La Banca centrale europea fornisce pareri quando le vengono richiesti", ha affermato un portavoce. "Il parere della Bce punta ad assicurare che il trattamento dei detentori di bond senior sia in linea con le regole dell'Unione europea".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia