Impatto uso Esm per acquisti bond da valutare caso per caso-Moody's

venerdì 13 luglio 2012 16:08
 

MILANO, 13 luglio (Reuters) - Moody's precisa che valuterà caso per caso l'impatto sui rating della decisione di un paese della zona euro di attivare il meccanismo "taglia-spread", chiedendo al fondo salvastati Efsf/Esm di comprare i propri titoli di Stato sul mercato. L'utilizzo del "taglia-spread" potrebbe anche avere un effetto positivo sul merito di credito di un sovrano nel caso in cui l'accesso al mercato primario di questo emittente non fosse a rischio.

"Le implicazioni sul [merito di] credito dell'accesso a Esm/Efsf per acquisti sul mercato secondario dei titoli di Stato non sono automatiche e devono essere valutate caso per caso", dice l'agenzia in una dichiarazione. "In principio, se è provato che l'emittente sovrano può finanziarsi pienamente sul mercato primario, mentre gli acquisti da parte di Efsf/Esm (o anche della Bce) sono mirati essenzialmente a calmierare il rendimento, allora si tratterebbe di [un fattore] positivo".

D'altro lato "se l'accesso sul mercato primario fosse dipendente da questi acquisti, o se il primario fosse in pratica chiuso, [l'accesso al taglia-spread] sarebbe visto come negativo" per il rating.

Moody's stanotte ha tagliato il merito di credito dell'Italia di due notch portandolo a Baa2.

(Valentina Za)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia