Spagna, banca Novagalicia chiede 6 mld euro di aiuti

giovedì 12 luglio 2012 17:11
 

MADRID, 12 luglio (Reuters) - La banca spagnola Novagalicia ha chiesto aiuti per 6 miliardi di euro.

La banca regionale, controllata dal governo di Madrid dall'anno scorso, sarà tra i primi beneficiari dei fondi stanziati a livello europeo.

Un portavoce di Novagalicia ha detto che la richiesta è superiore al buco creato dalle svalutazioni degli asset perché la banca punta a ricapitalizzarsi.

Secondo quanto riferito da fonti finanziarie e governative, le quattro banche spagnole nazionalizzate (Bankia, CatalunyaCaixa, Novagalicia e Banco de Valencia ) riceveranno gran parte degli aiuti stanziati dall'Europa.

Le banche riceveranno fondi per 30 miliardi entro la fine di luglio, per coprire le esigenze immediate, e un'iniezione di circa 40 miliardi in ottobre o novembre.

L'esatto ammontare del rifinanziamento sarà noto verso la fine di settembre, una volta completato un nuovo round di stress test.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Spagna, banca Novagalicia chiede 6 mld euro di aiuti | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%