Istat, dati a rischio da gennaio se governo non ritira tagli-Giovannini

giovedì 12 luglio 2012 07:56
 

ROMA, 12 luglio (Reuters) - Da gennaio l'Istat non potrà più produrre fondamentali dati macro se il governo non ritirerà i tagli decisi per l'Istituto nazionale di statistica nell'ambito della revisione della spesa pubblica, secondo il presidente Enrico Giovannini.

"Dal prossimo primo gennaio non effettueremo più statistiche...Non daremo più dati su inflazione, contabilità, condizione di vita delle famiglie, forza lavoro", ha detto l'ex responsabile statistiche dell'Ocse in un'intervista a La Repubblica.

"Il taglio ai finanziamenti mette l'Istat realmente a rischio...Non penso che il governo e il Parlamento vogliano arrivare a tanto...L'ora delle scelte è da qui a ottobre, quando si farà la Finanziaria".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia