Spagna, piano governo aiuta a centrare target bilancio - Ue

mercoledì 11 luglio 2012 13:11
 

BRUXELLES, 11 luglio (Reuters) - Le nuove imposte e i tagli alle spese annunciati dal governo spagnolo aiuteranno a garantire che Madrid centri gli obiettivi di bilancio concordati con l'Unione europea.

E' quanto ha detto un portavoce del commissario agli Affari Monetari, Olli Rehn, nel corso di una conferenza stampa.

"Diamo il benvenuto all'annuncio delle nuove misure di bilancio da parte del governo spagnolo", ha affermato il portavoce. "E' un passo importante per garantire che gli obiettivi di bilancio per quest'anno verranno centrati".

Le misure, che includono un aumento di tre punti dell'Iva, al 21%, sono finalizzate a ridurre il deficit di Madrid di 65 miliardi di euro entro il 2014.

Simon O'Connor, un portavoce della Commissione Europea, nel corso della conferenza stampa ha detto che il settore privato verrà coinvolto nella ristrutturazione delle banche spagnole, ma gli obbligazionisti senior e i depositari non saranno penalizzati.

"Un principio chiave della ricapitalizzazione e ristrutturazione delle banche è la tutela della stabilità finanziaria", ha affermato O'Connor. "Chiaramente i depositari non devono essere gravati dal peso della ristrutturazione e così gli obbligazionisti senior".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia