Treasuries Usa scivolano in vista di asta titoli a tre anni

martedì 10 luglio 2012 16:02
 

NEW YORK, 10 luglio (Reuters) - I treasuries Usa vedono una flessione sulla scia dell'alleggerimento dei portafogli di bond dei trader, che hanno venduto in vista di un'imminente asta di titoli a tre anni da 32 miliardi di dollari.

Il declino della mattinata è stato limitato, ma i timori sulla crisi europea e il rallentamento dell'economia Usa hanno mantenuto i rendimenti dei treasuries vicino ai minimi storici.

Secondo gli analisti, la politica europea non ha convinto gli investitori né è stata in grado di mostrare concretamente l'esistenza di un piano di contenimento del debito, che dunque minaccia di degenerare in una crisi globale.

Tuttavia, i mercati e l'euro sono riusciti ad acquisire una certa stabilità grazie all'assenza di notizie negative sulla situazione europea. Di conseguenza le offerte di bond Usa hanno visto una frenata, riferiscono gli analisti.

"Per quanto concerne il rischio, ci siamo allontanati dal baratro" commenta Stan Shipley, bond strategist di ISI Group a New York.

Il presidente della Fed di St Louis, James Bullard, ha riferito oggi che la crisi del debito dell'eurozona e la crescita deludente negli Usa e in Cina sono fattori preoccupanti ma che la politica monetaria statunitense si sta muovendo correttamente.

Intorno alle 15,40 il benchmark a 10 anni scende di 3/32 con un rendimento dell'1,525%. Il trentennale perde invece 8/32 per un tasso del 2,635%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia