Italia esempio di riforme coraggiose, spending review aiuterà - Draghi

lunedì 9 luglio 2012 15:24
 

BRUXELLES, 9 luglio (Reuters) - La spending review aiuterà l'Italia a centrare i target di risanamento dei conti pubblici. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi nel corso della sua testimoninanza di fornte alla commissione Affari economici e monetari del parlamento europeo, a pochi gironi dall'ultima riunione del direttivo della banca centrale che ha tagliato il costo del denaro al nuovo minimo sotrico dello 0,75%.

"La spending review del paese aiuterà a centrare gli obiettivi di bilancio" ha affermato Draghi.

"Le riforme per aumentare la concorrenza, ridurre il carico amministrativo e aumentare la flessibilità del lavoro sono state misure importanti" ha aggiunto il numero uno della Bce, sottolineando che il caso italiano è un esempio di riforme "coraggiose" portate avanti senza presenza di un programma di aiuti e che il paese ha applicato riforme importanti su concorrenza, amministraione e flessibilità del laovoro.

Draghi ha poi spiegato che il motivo per cui alcuni paesi indebitati stanno scivolando in recessione è il fatto che vengano alzate le imposte invece che procedere ad un taglio della spesa.

Per le le dichiarazioni in lingua originale del presidente Bce Mario Draghi in occasione dell'audizione di fronte alla commissione Affari economici e monetari del parlamanto europeo cliccare su.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia