Montezemolo difende Monti da critiche presidente Confindustria

lunedì 9 luglio 2012 11:20
 

ROMA, 9 luglio (Reuters) - Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari e leader di ItaliaFutura, difende a spada tratta il governo di Mario Monti e censura duramente la posizione critica del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi a conferma dei fermenti che l'esecutivo tecnico ha innescato in vista del voto il prossimo anno.

Squinzi è stato eletto presidente di Confindustria in primavera con l'appoggio dell'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con un voto mai così diviso nella storia dell'associazione.

Durante il fine settimana Squinzi, che aveva già definito la riforma del lavoro approvata dal Parlamento il mese scorso "una boiata", ha detto che la revisione della spesa pubblica avviata dal governo rischia di provocare una "macelleria sociale", sollevando un polverone di polemiche mentre l'Italia è impegnata a riconquistare la fiducia dei mercati.

Monti ha ribattuto che dichiarazioni di questo tipo fanno aumentare lo spread e i tassi a carico non solo del debito ma anche delle imprese e oggi ha ricevuto l'appoggio dell'ex presidente degli industriali e di Fiat Montezemolo, accreditato di voler partecipare alle politiche 2013.

"Chi ha l'onore di rappresentare gli imprenditori italiani ha l'obbligo di contribuire a sostenere l'immagine e la credibilità del Paese", scrive Montezemolo. Montezemolo, nella battaglia per la presidenza di Confindustria, si è schierato con il concorrente di Squinzi Alberto Bombassei, numero uno della Brembo, insieme con il numero uno di Fiat Sergio Marchionne.

"Dichiarazioni come quelle di Squinzi, sia nel merito che nel linguaggio, non si addicono a un presidente di Confindustria, fanno male e sono certo che non esprimano la linea di una Confindustria civile e responsabile, che anche quando esercita un diritto di critica costruttiva non dimentica mai di mettere al primo posto l'interesse e soprattutto la credibilità internazionale del proprio Paese", dice nella nota.

Nel sito di Italiafutura, l'associazione da lui fondata per promuovere il dibattito civile e politico sul futuro del Paese, Montezemolo aggiunge: "Soprattutto in momenti di crisi, così difficili, occorre grande senso di responsabilità, coesione, spirito civile e massimo sostegno al Presidente del consiglio, che con grande impegno e capacità, sta faticosamente ricostruendo la credibiltà internazionale del nostro Paese".

(Giselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia