Grecia, governo Samaras ottiene fiducia con 179 voti su 300

lunedì 9 luglio 2012 09:33
 

ATENE, 9 luglio (Reuters) - Il nuovo governo greco guidato dal leader di centro-destra Antonis Samaras ha ricevuto nella notte la fiducia da parte del Parlamento, votata da tutti i 179 deputati della maggioranza sui 300 totali.

E a partire dall'Eurogruppo di oggi a Bruxelles, cui partecipa il ministro delle Finanze Yannis Strournaras, la Grecia sarà impegnata nel difficile compito di chiedere più tempo ai propri creditori - partner Ue e Fmi - una dilazione dei tempi per il raggiungimento degli obiettivi di risanamento concordati nell'ambito del piano di salvataggio.

Venerdì, intervenendo in Parlamento, Samaras si è impegnato nella realizzazione delle privatizzazioni e delle riforme strutturali, aggiungendo però che la Grecia chiederà la revisione di quelle misure che amplificano gli effetti della recessione rendendo impossibile il raggiungimento dei target prefissati.

I tre partiti che sostengono il governo, Nuova Democrazia, Pasok e Sinistra Democratica, hanno chiesto durante la campagna elettorale una lunga lista di modifiche all'ultimo piano di bailout, smorzando tuttavia i toni successivamente, di fronte alla prospettiva di un esaurimento dei soldi nelle casse pubbliche greche in assenza dei pagamenti delle prossime tranche di aiuti internazionali.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia