Btp accentua calo su commenti Draghi economia debole

giovedì 5 luglio 2012 17:48
 

MILANO, 5 luglio (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano chiude negativo e decisamente di cattivo umore come la
maggior parte dei mercati, contrariato - per qualcuno in modo
eccessivo - dalle parole di Draghi. 
    Il presidente della Bce nel corso della conferenza stampa
che ha seguito l'annuncio dei taglio dei tassi ufficiali di 25
punti base, ha sottolineato che l'economia resta debole mentre
le accresciute incertezze pesano sulla fiducia. 
    La Bce ha tagliato il tasso principale di rifinanziamento al
0,75% e il tasso sui depositi a zero, come ampiamente previsto
    "Draghi è stato più pessimista del solito", dice un dealer
che pure si aspettava un taglio dei tassi e certo non perchè
l'economia fosse fiorente. 
    Altri dicono di essere rimasti delusi per il fatto che
Draghi non abbia fatto menzione di ulteriori misure
straordinarie, mentre altri ancora sottolineano che l'accenno al
fatto che il fondo Esm deve restare così com'è potrebbe
significare un passo indietro rispetto a ciò su cui si è trovato
un accordo a livello europeo nel week end scorso. 
    "Mi sembra nel complesso una reazione eccessiva: è chiaro
che tutta la questione della zona euro ora è in mano politica.
Non è dalla Bce che ci si deve aspettare ora delle azioni" dice
Luca Jellinek, strategist di Credit Agricole. 
    Certo è che il mercato si è perso in un paio d'ore tutto il
guadagno fatto nel corso di questa settimana, dopo l'accordo
fatto al summit Ue di venerdì scorso. 
    Il futures Btp per esempio, venerdì era a 99,85 e nel corso
della settimana è salito fino a 102,50. Oggi ha segnato un
minimo a 98,66 per poi chiudere in area 99,35. 
     Su piattaforma Tradeweb, lo spread Btp/Bund 
è risalito fino a 463 punti base, riportandosi sui livelli di
giovedì scorso, dai 433 della chiusura di ieri. Parallelamente
il rendimento sul decennale italiano è tornato,
seppure brevemente, sopra la soglia del 6%, fino a 6,04%, per
poi chiudere poco sotto. 
    In salita anche il rendimento del decennale spagnolo 
 al 6,86% (+45 pb). 
    "Ptrebbe anche trattarsi di una reazione a catena di prese
di benefico" dice un dealer. "Domani avremo la conferma". 
    Certo, fa "impressione che in una seduta di taglio dei
tassi, per quanto atteso, si vede la parte a breve della curva
con rendimento al rialzo" dice un dealer. Il rendimento del Btp
a 2 anni benchmark è risalito oltre il 4%. 
           
========================== 17,30 =============================  
FUTURES BUND SETT.        143,14   (+0,82)           
FUTURES BTP SETT.          99,27   (-1,57)             
BTP 2 ANNI  (APR 14)  100,530  (-0,650) 4,007%     
 
BTP 10 ANNI (SET 22)  97,017  (-1,618) 5,980%     
 
BTP 30 ANNI (SET 40)  83,398  (-1,596) 6,358%     
 
            
========================= SPREAD (PB)========================= 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  20          18       
BTP/BUND 2 ANNI         400         362      
BTP/BUND 10 ANNI      459         433   
 livelli minimo/massimo           433,5-463,5  406,8-432,7 
BTP/BUND 30 ANNI      411         395      
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  197,3       209,4   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  37,8        45,0  
==============================================================
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia